Progetto Politico

movimento-disoccupati-italiani-205Il progetto politico è ancorato alla problematica sociale per eccellenza, la DISOCCUPAZIONE.
La “mission” è destinata a quelle persone che hanno difficoltà a vivere in questa Italia INIQUA e INGIUSTA. Ho deciso di nominare il Progetto “Movimento Disoccupati Italiani”.

Il progetto è quello di creare un MOVIMENTO NAZIONALE che unisce tutti i vari Movimenti dei Disoccupati Locali per dare VITA a una voce UNICA e FORTE.

In Italia i disoccupati in cerca di lavoro non sono presi in seria considerazione, i politici sono troppo indaffarati a fare i propri interessi e/o interessi di altri. E noi che facciamo? Restiamo inermi ad aspettare che cosa?

(Vittorio Marcuccetti – Coordinatore e ideatore del progetto)

DOPO ALCUNI ANNI DI STOP, IL PROGETTO RIPRENDERA’ DAL PROSSIMO MESE DI OTTOBRE, PER ADESIONI E CONTATTI, PAGINA NEWS.

Annunci

28 Responses to Progetto Politico

  1. mi occupo a livello di commento, senza alcun legame, di argomenti collegati a economia e politica, ho pubblicato 6 anni fa un opuscolo “perchè urge la Patrimoniale”, ho creato un bolg in cui inserisco post che riguardano tali tematiche, da cui emerge che il ruolo principale è il lavoro,senza il quale il famoso circuito, inventato dai Capitalisti, non gira senza il lavoro e l’economia e il mondo sono destinati a crollare. Il lavoro è tutto, intorni al quale gira il mondo.ho trattato più volte l’argomento, richiamandomi a quanto efficacemente ha scritto Jeremy Rifkin circa 20 anni fa. Ma le cose peggiorano sensibilmente se in Italia è stata partorita una riforma Fornero che è semplicemente antistorica. Ritengo che per il lavoro occorrerebbe allargare a un vasto movimento, comprendente dai disoccupati ai cassintegrati, ai minacciati di licenziamento,ai giovani, agli studenti , ai precari, alle varie associazioni, sindacati e non, insomma un vasto movimento che abbia un unico coordinbamento e sia in grado di affermare e rivendicare non tanto che non ci siano i licenziamenti, che continueranno, ma che comunque il problema lavoro venga posto al centro dell’universo, e che un posto di lavoro deve essere garantito a tutti. Insomma se esiste una torta da 10 kg, questa deve essere suddivisa tra quanti sono gli aspiranti. Io non ho alcun intderesse diretto, in quanto sono pensionato da anni, ma non sopporto l’idea che i miei nipoti possano vivere in un mondo che sarà cannibalizzato. Se vi fa piacere che inserisca i post del mio blog, quando li pubblico, dovresti dirmi dove e come pubblicarli anche sul vostro movimento, non essensdo molto esperto nel campo.. auguri a tutti i disoccupati d’ Italia e del Mondo

    • Mauro says:

      Organizziamoci a livello nazionale, siamo in tanti, dobbiamo essere capaci di rappresentarci in maniera coesa e socialmente riconoscibile.

      • Antonio says:

        Sono pienamente d’accordo con Mauro. Purtroppo molti disoccupati non sono nemmeno iscritti al sindacato e non si iscriveranno mai perchè altrimenti rischiano di non essere mai nemmeno contattati dai datori di lavoro. Ci scambiamo i contatti e organizziamo qualcosa? Antonio

      • Salve, il progetto partirà nuovamente dal prossimo ottobre.

      • Salve, il progetto partirà nuovamente dal prossimo ottobre.

    • GIANLUIGI says:

      purtroppo unica soluzione= SALARIO MINIMO GARANTITO per gli incensurati… il resto è fuffa… e NON ci saranno MAI POSTI PER TUTTI… scordatevelo!!!
      FARE I LAVORATORI AUTONOMI … se necessario …

  2. Innanzitutto grazie dei commenti, le volevo comunicare che esiste anche una pagina dedicata ai messaggi e alle discussioni. Può accedere alla pagina tramite il link che trova in alto sulla barra nera con la dicitura “FORUM”.

    Oppure può accedere direttamente da questo link:

    http://disoccupazione.freeforumzone.leonardo.it/

    • dario says:

      ciao ragazzi mi chiamo Dario e vi scrivo dalla Puglia,mi chiedevo perchè non organizzare una manifestazione a Roma di tutti i disoccupati italiani in questo momento tragico della politica in generale per cercare di far capire realmente ai politi che siamo un sacco di persone senza un lavoro?una marea di gente a roma per manifestare pacificamente secondo me si puo fare!che ne dite?

  3. angelo says:

    Sarebbe ora che ci fosse a livello nazionale una forza in grado di esprimere le esigenza delle molte persone che si trovano in difficolta’. Gli onorevoli parlano della disoccupazione, cosi come gli economisti i giornalisti, i sindacati, le imprese…. e i diretti interessati???

  4. Evans says:

    Ciao , scusa come si ci si puo’ iscrivere a questo movimento? Grazie.. qui me e il mio gruppo di una 40ina di persone, siamo tutti senza lavoro a Milano, e siamo disperati al massimo.

  5. Daniele says:

    Ci sono anche io voglio partecipare vi prego contattatemi o datemi modo di contattarvi

  6. nicola says:

    Cerco lavoro quanto meno per dargli un futuro a mia figlia

  7. stefano says:

    stefano :cerco lavoro non riesco più ad andare avanti,una figlia…non ho più dignità ,parlano di tasse ma non si chiedono se posso mangiare e se ho un tetto?

  8. Lorella Aluigi says:

    Vorrei iscrivermi al vs movimento. Sono Lorella Aluigi una 57enne disoccupata di Grosseto in Toscana 36 anni lavorati c/o studio notarile licenziata x pensionamento titolare 1 anno disoccupata poi altri 2 anni lavorati c/o impresa commercio olio alimentare che a fine 2015 ha licenzuato tutti i dipendenti x cessazione attivitA

  9. angelo says:

    ciao a tutti sono angelo di bergamo ho 55 anni dal 2012 quando ho dovuto dare le dimissioni per giusta causa dato che non venivo pagatoda 4 mesi e avevo oltre 7500 euro di arretrati ,beh einiziato il mio calvario come Interinale,
    Periodi di lavoro e periodi senza, una ricerca spasmodica, porte chiuse e luoghi comuni e nessun e che mouve un dito , ovviamente palro delle istituzioni,
    ma volgiamo alzare la testa e iniziare a rivendicare il dirito al lavoro che e sancita dalla costituzione?? LA REPUBBLICA ITALIANA E FONDATA SUL LAVORO!!!!!!!!!!!!!!!
    Ma quando un Premier, non votato dalle gente si pemette di creare un vero e proprio OBROBIO Legale e spazza via tutti i diritti coquistati con lotte scioperi ,,,,con i denti e porgono su un piatto d’argento alle lobby Indistriali tutti i lavoratori in vece di tutelarli beh lasciatemel dire siamo in una tirannia e non democraziia; bene a questi punto faccio solo una piccola considerazione quanti siamo i disoccupati di tutte le fascie di eta in italia…?? siamo al 11%….una cifra che dovrebbe fare paura..xche se tutte queste persone si unissero sarebbe una nuovo movimento politico che potrebbe dare finalmante voce a chi voce non ha mai avuto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    FACCIAMOLO….DIAMO VOCE A CHI NESSUNO DA VOCE…DIAMO DIGNITA A CHI E STATA TOLTA CON LA MANCANZA DI LAVORO SIAMO TANTI E LO POSSIAMA FARE VALERE”!!!!

  10. Patrizio says:

    Io ci sto oramai siamo arrivati al dopo frutta cioè al nulla in questo paese dove regna solo il malaffare ciao ps organizziamoci salviamo l ‘Italia!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...